Cultura

Valorizzare l'identità di ogni luogo

Cosa facciamo

Sviluppo

Favorire una crescita sostenibile

Cosa facciamo

Ecologia

Per un'interazione consapevole tra uomo e ambiente

Cosa facciamo

Solidarietà

Da una coscienza individuale ad una coscienza collettiva

Cosa facciamo

Cosa Facciamo fondamento del nostro operare una cultura del vivere improntata su stili di vita sostenibili dal punto di vista ambientale

Matandala

L’associazione culturale di promozione sociale Matandala nasce nel novembre 2012; il principio ispiratore è quello di contribuire ad una maggiore apertura culturale al fine di instaurare un dialogo…

Read more

Matandala in Africa

In Africa stiamo lavorando alla realizzazione di progetti socio-culturali volti a valorizzare i caratteri peculiari delle culture locali attraverso la realizzazione di Centri di ricerca culturale e sviluppo…

Read more

Matandala in Italia

In Italia l’associazione si impegna in progetti di sensibilizzazione su tematiche legate all’interculturalità al fine di contribuire alla diffusione di una cultura basata sul rispetto delle diversità valorizzando…

Read more

Come aiutarci Sostieni i nostri progetti attraverso una donazione

Grazie al vostro contributo Matandala realizza i suoi progetti nel mondo. Creiamo spazi dove vivere un’esperienza fondata sui valori della condivisione, della fratellanza e della solidarietà. Per crescere, imparare, migliorare insieme. Una piccola azione, un grande gesto.

Come contribuire

Contatti Informati su tutti i nostri contatti

Associazione Culturale di Promozione Sociale “Matandala”

Sede legale: via Madonna del Canale, 4

51010 Uzzano (PT)

Sede operativa: Ostello “La Stele”, via Valle 36, loc. Treschietto,

54021 Bagnone (MS)

CF. 91030290471

P.I. 01894940475

Tel: 0187429800, +393463773366

Email : info@matandala.org

PEC: info@pec.matandala.org

Seguici su facebook: Matandala, Ostello La Stele

Facebook

“Oggi più che mai c'è bisogno di una vasta rete di amicizia, di fratellanza senza frontiere nè confini, nè colore della pelle.”