Progetto Benin

L’attività

Il Centro è pensato per diventare punto di riferimento delle comunità del territorio prescelto in quanto promotore e motore di iniziative educative, culturali e di aggregazione sociale. In particolare le attività del Centro abbracceranno quattro grandi aree tematiche:

1. Area artistica
2. Area spirituale
3. Area ecologica / commercio equo e solidale
4. Area educativa
5. Area artistica

Vogliamo dare largo spazio alla creatività in quanto la riteniamo un aspetto importante per consentire ad ogni membro della comunità di esprimere la propria unicità e come tale va in direzione opposta al conformismo della società di massa.
Saranno organizzati:

- Corsi di musica e danza
- Batik e altre tecniche di pittura su stoffa
- Incisione e lavorazione del legno
- Cucito
- Festival, celebrazioni, cerimonie, utili per manifestare la propria interconnessione con i propri simili e la natura.

Area spirituale

Ogni essere umano ha un bisogno psicologico di contatto con la Terra, proprio come gli altri animali. Nelle grandi città l’uomo si muove costantemente nella folla e questo è fonte di grande ansietà, tensione, sofferenza in quanto non trova nessun posto e spazio per essere sé stesso, per rilassarsi e stare nella Natura.
Il sistema sociale dovrebbe riflettere i nostri bisogni umani di comunione, creatività, crescita ed autoespressione: il nostro impatto collettivo sul pianeta riflette infatti il nostro stato interiore. Occorre dunque sviluppare un nuovo approccio alla vita, una coscienza del Sacro che onori la nostra Natura spirituale, faccia crescere la consapevolezza di essere una parte significativa nella rete della vita planetaria e dia un senso al compito che l’essere umano ha di espandere ed aiutare la vita stessa.
Il senso di connessione ci consente di metterci in relazione con gli altri e ci dà un senso di gioia e di appartenenza.
L’associazione Matandala incoraggia la ricerca e lo sviluppo della spiritualità come strumento utile per la propria interconnessione con i propri simili e la Natura.

Promuoviamo attività volte alla ricerca spirituale come:

- Meditazioni di tipo dinamico (Osho)
- Celebrazioni e cerimonie
- Danze tribali (Vudù Dance)*
- Percorsi di crescita tenuti da operatori qualificati che operano nel settore

Area ecologica

L’uomo è parte integrante del pianeta ma si comporta come il padrone assoluto.
La Terra a suo modo ci parla ma l’uomo moderno non sa più ascoltarla; essa non usa la parola ma si esprime in altri modi ancor più eloquenti e diventa comprensibile ad ogni uomo che non sia completamente accecato dal denaro: ora ci sta chiedendo di cambiare il nostro atteggiamento mentale!
E’ nostro obiettivo incarnare questo bisogno sviluppando progetti ecosostenibili e di sensibilizzazione ambientale attraverso:

- Interventi educativi nei villaggi sulla corretta gestione dei rifiuti, volti a favorire l’assunzione di un ruolo attivo della comunità nella salvaguardia del proprio territorio, attraverso l’analisi dei problemi e ipotesi di soluzioni, lancio di iniziative e coinvolgimento da parte dei cittadini e dei volontari dell’associazione
- Educazione ambientale nelle scuole per accrescere nei ragazzi e nelle loro famiglie il senso di responsabilità verso l’ambiente e far acquisire la consapevolezza che le risorse dalle quali l’uomo produce i beni per le sue necessità sono limitate e vanno esaurendosi, proponendo modelli di comportamento compatibili con l’uso razionale delle risorse
- Promozione della cultura del riciclaggio di materiali quali plastica, ferro e carta per la produzione di nuovi oggetti da reimmettere sul mercato, come custodie per gli jambé, borse, prodotti artigianali.
Di quest’area fa parte anche il progetto legato al commercio equo e solidale. L’associazione Matandala favorirà l’incremento di produzioni biologiche ed artigianali tradizionali già presenti sul territorio e la loro commercializzazione nel circuito del commercio equo e solidale, oltre che con la vendita diretta anche attraverso eventuali accordi di partenariato con associazioni e distributori del settore.

Area educativa

Per sensibilizzare ad una cultura solidale l’associazione Matandala promuove esperienze di volontariato rivolte a studenti e non dai 18 anni in su, per farli diventare parte attiva nella realizzazione del progetto, dando loro la possibilità di parteciparvi e vivere un’esperienza unica mettendo a disposizione il loro entusiasmo e le loro capacità. A tale scopo saranno organizzati:

- campi estivi solidali, dove vivere una grande esperienza di condivisione e di lavoro concreto a favore dei progetti dell’associazione
- esperienze di animazione nel “Centro Matandala” e nelle scuole del territorio, che permetterà di mettere gioiosamente in gioco le proprie capacità con i bambini e di conoscere più profondamente la realtà delle comunità di villaggio.

Nell entroterra di questa bella cittadina a pochi km dal mare sta nascendo il primo Centro di Sviluppo e Aggregazione Matandala.

Leave a Reply